Dematerializzazione titoli azionari e/o obbligazionari


Definizione di Dematerializzazione titoli:
Eliminazione del certificato fisico che rappresenta la proprietà del titolo cosicché il titolo esiste soltanto come scrittura contabile.

Approfondimento:
La dematerializzazione degli strumenti finanziari consiste nella trasformazione del certificato cartaceo in una scrittura contabile su di un registro elettronico.
La dematerializzazione può assumere differenti fome: si parla di dematerializzazione impropria quando essa è limitata alla semplice fase di circolazione, mentre si parla di vera dematerializzazione quando vi è la soppressione totale del documento.
La disciplina relativa alla dematerializzazione è stata introdotta nell’ordinamento italiano con il D.Lgs. 213/1998, secondo il quale “… Gli strumenti finanziari negoziati o destinati alla negoziazione sui mercati regolamentati non possono essere rappresentati da titoli…” (art. 28): gli strumenti, cioè, non sono più incorporati in certificati fisici, ma sono rappresentati da iscrizioni nei conti di una banca o di un altro intermediario finanziario abilitato (società di gestione accentrata).
Per ciascuna emissione di strumenti finanziari l’emittente deve scegliere un’unica società di gestione accentrata la quale aprirà, per ciascuna emissione, un conto a nome dello stesso emittente.
Per tale via i risparmiatori non corrono più il rischio di subire il furto dei propri titoli oppure di entrare in possesso di titoli falsi e al contempo anche gli emittenti risparmiano i costi di stampa; a livello di sistema sono inoltre ridotti i costi di movimentazione dei titoli. Il pagamento degli interessi e il rimborso del capitale alla scadenza non sono più legati alla presentazione dei titoli; queste operazioni sono effettuate con accrediti sui conti bancari e sui conti detenuti dagli emittenti presso la società di gestione accentrata.
In Italia Monte Titoli svolge le funzioni di depositario centrale di strumenti finanziari nonché di gestore dei servizi di liquidazione e regolamento delle operazioni in titoli, sotto la vigilanza della Banca d’Italia e della Consob. La quasi totalità dei titoli accentrati è gestita in forma dematerializzata.

 

Richiedi maggiori informazioni o compila il modulo di richiesta fattibilità:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...