Cardente

Giunta comunale Zoppola, la sorpresa é Mariutti – Cronaca – Messaggero Veneto


Francesca Papais

Francesca Papais

ZOPPOLA. «Ringrazio tutti coloro i quali hanno collaborato per consentirci di essere qui, il gruppo entrato in consiglio comunale e i candidati che, pur non venendo eletti, hanno dato una grossa mano al conseguimento di un risultato importante. Auspico di poter cominciare una nuova era di collaborazione a Zoppola partendo dai temi di più stringente attualità, primo fra tutti la delicata situazione dello stabilimento di Orcenico Inferiore dell’Ideal Standard». Con queste parole il sindaco Francesca Papais ha aperto la seduta di insediamento del nuovo consiglio comunale di Zoppola, in auditorium. Una scelta, quella di convocare il consiglio nel contenitore culturale, presa per favorire la partecipazione della popolazione: 200 circa i cittadini presenti in sala.

Al momento di indossare la fascia, la prima cittadina è stata colta dall’emozione, sentimento che l’ha pervasa anche durante il giuramento. Ieri sera c’era attesa soprattutto per conoscere la composizione della giunta: il sindaco ha varato un esecutivo a quattro, riservando il ruolo di vice a Paolo Pighin, il candidato più votato della coalizione che ne ha sostenuto la corsa vincente alla guida del municipio. Questa la distribuzione delle deleghe: la prima cittadina ha deciso di seguire in prima persona istruzione, politiche giovanili, cultura, personale e lavori pubblici, Pighin seguirà associazionismo, sport e patrimonio, Antonello Tius, invece, si occuperà di bilancio, urbanistica e politiche sociali, mentre Alessandro Quattrin ha ricevuto i referati ad attività produttive, ambiente e innovazione. Chiude la squadra di Papais Loris Mariutti: è stato nominato assessore – un po’ a sorpresa, visto che si pensava il sindaco puntasse su Andrea Morello – a sicurezza, viabilità, mobilità e trasporti. Non è stata istituita, almeno per il momento, la figura del presidente del consiglio, per la quale era stato fatto il nome del segretario comunale del Pd, Cesare Vescovi.

Successivamente Papais ha elencato i punti fondamentali del programma che si prefigge di attuare nei prossimi 5 anni. È stata quindi la volta degli interventi. Pier Francesco Cardente si è complimentato con Papais, affermando che «Zoppola ha deciso di cambiare e il fattore più evidente è il terzo posto del sindaco uscente». Non sono mancati da parte del capogruppo del centrodestra, tuttavia, gli affondo: «Pur condividendo alcuni punti del vostro programma, rispetto ad altri non possiamo non rimarcare che si sarebbero potuti attuare prima, ma voi eravate più preoccupati di tenere in piedi una traballante maggioranza. Da parte nostra, in ogni caso, c’è la disponbilità a collaborare». Giulio Cazzol (Movimento 5 Stelle) ha auspicato una reale ricerca di collaborazione da parte della maggioranza, mentre l’ex sindaco Angelo Masotti Cristofoli (Alternativa civica) ha affermato che il suo gruppo attuerà «un’opposizione selettiva», per poi replicare duramente a Cardente.

Massimo Pighin

Giunta comunale, la sorpresa e Mariutti – Cronaca – Messaggero Veneto.

Elezioni comunali del 21-22 aprile 2013. La composizione del consiglio comunale di ZOPPOLA (PN) |                               IL GIORNALE DEL FRIULI


FRANCESCA PAPAIS – sindaco

GIULIO CAZZOL – candidato sindaco eletto consigliere

PIER FRANCESCO CARDENTE – candidato sindaco eletto consigliere

ANGELO MASOTTI CRISTOFOLI – candidato sindaco eletto consigliere

ZOPPOLA DEMOCRATICA PAPAIS FRANCESCA (6 seggi)

PAOLO PIGHIN

ANTONELLO TIUS

CESARE VESCOVI

FRANCESCO SARACENO

ELENA QUATTRIN

ANDREA MORELLO

82

71

58

46

34

31

UN COMUNE PER TUTTI CON FRANCESCA PAPAIS (4 seggi)

MATTEO BRUZZANO

LORIS MARIUTTI

FAUSTO ZILLI

ALESSANDRO QUATTRIN

48

45

42

35

CARDENTE SINDACO (2 seggi)

GUSTAVO BOMBEN

PAOLO MIOR

96

96

ALTERNATIVA CIVICA (1 seggio)

SANTE SARTOR

92

Elezioni comunali del 21-22 aprile 2013. La composizione del consiglio comunale di ZOPPOLA (PN) |                               IL GIORNALE DEL FRIULI.

Zoppola Elezioni 2013 – Confronto tra Regionali e Comunali.


Un confronto sull’andamento del voto:

Guardando i risultati delle regionali ho notato che il Centro Destra guidato da Renzo Tondo ha guadagnato 1971 voti (42,76%) contro i 1818 (39,44%) del Centro Sinistra con Serracchiani.

Elezioni Regionali 2013 - Dati Voti Comune di Zoppola

Elezioni Regionali 2013 – Dati Voti Comune di Zoppola

Poi ho visto i dati delle comunali….

ZOPPOLA - Elezioni Comunali 2013

ZOPPOLA – Elezioni Comunali 2013

….ho notato la sostanziale tenuta del PD con il candidato sindaco Francesca Papais 1776 voti (37,75%) rafforzata dall’ex Sindaco Masotti con 1158 voti (24,61%) e la disfatta totale del Centro Destra con Cardente 1321 voti (28,08%).

Ho fatto una semplice sottrazione tra i 1971 voti di Tondo e i 1321 di Cardente risulta che 650 persone hanno votato per due schieramenti diversi.

Il Centro Sinistra di Zoppola, al contrario, ha stravinto prendendo voti sia da Cardente sia dai Grillini.

Questa è solo una analisi molto sommaria del voto a Zoppola e….

….i commenti sono aperti.

QUANTO COSTA IL SINDACO DI ZOPPOLA?


Pubblico un’interessante e-mail giunta nella mia casella di posta. Il testo riportato lo ha scritto il candidato alla carica di sindaco del Comune di Zoppola Pier Francesco Cardente (Lista Civica).

E’ interessante notare quanto costa un Sindaco e tutto l’apparato che gira attorno.

Stefano Borean

—————

Cari amici,

vi invio in allegato le cifre aggiornate di quanto ci sono costati gli attuali amministratori. Altro che volontariato, come Masotti vuole farci pensare!.

La giunta comunale ci  è costata, negli ultimi 5 anni, la bellezza di 474.000 euro.

Masotti  da solo è costato 171.000 euro(158.000 per la paga + 13.000 per la liquidazione dei 5 anni).

 Ha sempre sostenuto di pagare opere pubbliche con i propri soldi e di non percepire compensi. NON E’ VERO;

Nessun amministratore può pagare opere pubbliche con i propri soldi, ma può solamente rinunciare ai propri  compensi, che poi il comune può destinare ad opere pubbliche;

Per essere più chiaro, Masotti si è preso TUTTI i suoi soldi fino all’ultimo centesimo e ha rinunciato solo alle BRICIOLE(4.666,65 euro su 171.000). ALTRO CHE BENEFATTORE!!!.

La Vice Sindaco Papais è costata più di 63.000 euro: 46.000 euro per la “paghetta”, oltre a 17.000 euro che il Comune di Zoppola ha dovuto risarcire al suo datore di lavoro(istituto case popolari di Udine) per le sue assenze sul posto di lavoro per fare il vice sindaco( è costata due volte).

Sono convinto da sempre che la politica debba riscoprire il volontariato come un tempo: le ore che impieghi per fare l’amministratore sono gratuite e devi percepire solo l’EQUO indennizzo delle spese vive che hai sostenuto per fare politica

Pier Francesco Cardente

spese_amministratori_aggiornate_2013